Tedoldi Massimiliano nato nel 1975, la mia passione per la cucina è nata molto presto grazie ai nonni, alle domeniche in famiglia dove si usava cucinare piatti casalinghi per i pranzi famigliari della domenica.

Dopo la Terza media ho deciso di frequentare l’istituto alberghiero Amerigo Vespucci di Milano, ma la voglia di cucinare mi ha portato a lasciare la scuola. Appena lasciata la scuola all’età di 14 anni inizio a lavorare in un ristorante del mio paese, dove grazie alla proprietaria Chef ho avuto la possibilità di imparare a muovermi in cucina. Da quell’esperienza è nata la voglia di approfondire le conoscenze sulla carne, decido di staccare la spina dal ristorante per dedicarmi completamente alla carne e inizio a lavorare in un Macello del paese dove si macellavano bovini.

Grazie a quell’esperienza ho potuto vedere le varie fasi della macellazione e imparando tutto il possibile riguardo tagli e disosso del manzo, vitello.

All’età di 19 anni tornato da militare entro a far parte di una macelleria in un grosso centro commerciale, dove mi è stata data la possibilità di imparare la lavorazione del maiale dei polli con la particolarità che comporta una macelleria con vendita al dettaglio riguardo ai numerosi lavorati composti dall’utilizzo della carne, ma la cucina non l’ho abbandonata, e nei ritagli di tempo della sera mi divertivo come extra in vari ristoranti, dove ho potuto imparare ricette, segreti.

Con il passare degli anni all’età di 41 anni, dopo aver visto molti cambiamenti nella ristorazione decido di frequentare un corso professionale presso L’Accademia Italiana Chef, dove ho potuto prendere il mio diploma da Chef.

Grazie alla scuola sono riuscito a far parte della brigata di cucina dello Chef Carlo Cracco come stagista. Un’esperienza durata 3 mesi dove ho potuto migliorare tantissimo il mio modo di cucinare, imparando trucchi, segreti e tecniche di una cucina stellata, sempre grazie alla scuola ho potuto fare uno stage sempre di 3 mesi in un ristorante sempre di alto livello “La Kuccagna” dove ho imparato altre tecniche e a trattare altri alimenti di altissima qualità grazie all’esperienza e alla passione dello Chef Roberto Magnani.

Dopo un brevissimo stop la mia carriera ha preso un’altra strada lavorando per 4 anni all’Agriturismo Cascina di Mezzo, li ho capito che era il posto giusto dove potevo collegare la cucina casalinga con la cucina moderna, avendo la possibilità di utilizzare materie prime dell’azienda e macellando carne dei propri allevamenti

Oggi sono in un altro Agriturismo, nuovo, con una storia tutta da scrivere “La contea del Vignolo Fiorito” curioso di vedere dove potrà portarmi quest’esperienza.

Serve aiuto? Invia un messaggio Whatsapp!
WhatsApp Chat
Invia messggio WhatsApp
Dove lavoro
Dove lavoro